Tutti i padroni di cani sanno bene quanto la zona delle orecchie del proprio amico a quattro zampe sia estremamente delicata e che merita attenzioni particolari. In particolare, alcune razze più di altre necessitano di protezioni maggiori. Ecco quindi l’utilità di utilizzare dei copri orecchie per cani, specialmente per quelle razze con le orecchie lunghe e molto pelose. Adottare quindi dei copri orecchie non serve solamente per riparare il nostro amico a quattro zampe dal freddo. E’ un prodotto vivamente consigliato per evitare che le lunghe orecchie striscino a terra e di conseguenza, si sporchino o possano raccogliere forasacchi con il rischio di problemi al timpano e possibili infezioni come ad esempio l’otite. Diventa quindi un accessorio estremamente utile, specialmente nei mesi invernali più piovosi, per evitare che le orecchie si bagnino costringendo il cane a sedute di phon per asciugarle.

Tipologie di copri orecchie
In commercio (sia in un negozio fisico che online) è possibile trovare due diversi tipi ti copri orecchie per cani: a tubo e quello alla “pluto”.

Copri orecchie a tubo
I copri orecchie cocker a tubo indicati per i cani con le orecchie lunghe e pelose, come ad esempio i cocker. Sono realizzati in poliestere ma è possibile trovarli anche in cotone. Hanno una forma cilindrica, con due elastici alle estremità, in modo da permettere che si mantengano nella posizione corretta. E’ possibile trovare due diverse misure: small e medium.

Copri orecchie alla “pluto”
Si tratta di un prodotto che si adatta perfettamente alle orecchie del nostro amico a quattro zampe, in modo tale che non lo percepisca come qualcosa di fastidioso. E’ realizzato in materiale impermeabile e morbido che può essere lavato a mano in acqua fredda. Anche in questo caso è possibile scegliere due taglie: la small e la medium.