Categoria: servizi

Visura camerale, scopriamola insieme

Una visura camerale di base generalmente include:

  • Nome della ditta;
  • Nome dello stato;
  • Indirizzo legale dell’azienda;
  • Codice commerciale in cui è organizzata l’entità;
  • Nome e indirizzo dell’agente registrato;
  • Valore delle azioni;
  • Quantità di azioni autorizzate;
  • Consenso agente registrato su appuntamento;
  • Scopo principale dell’azienda;
  • Data;
  • Nome e indirizzo del consiglio di amministrazione iniziale;

La visura camerale è il principale documento di deposito che dà inizio all’esistenza della società ai sensi della legge statale. Una volta archiviata, la società nasce.

Le visure camerali possono essere richieste liberamente da aziende, professionisti del settore giuridico ed economico (notai, commercialisti ecc.), ma anche da privati cittadini. È possibile ottenere una visura recandosi in Camera di Commercio, collegandosi al sito www.registroimprese.it, o rivolgendosi ai distributori, operatori professionali che hanno accesso alle banche dati camerali sulla base di un contratto sottoscritto con Infocamere.

La visura camerale è utile per verificare innanzitutto l’esistenza di una società, ma anche per valutarne la solidità. Grazie ad essa, si possono sapere dettagli su un’azienda che permettono di valutare meglio le collaborazioni con altre aziende ed evitare eventuali rischi. Esse consentono di conoscere con anticipo quali possono essere i futuri business partner e favoriscono la comprensione delle strategie economiche progettate da un’impresa. Questo aiuta a considerare con maggiore attenzione le proprie scelte di collaborazione, investimento o acquisto.

La visura camerale non ha valore di certificato e non è quindi opponibile a terzi; il certificato va quindi richiesto appositamente (il certificato consiste nella dichiarazione della corrispondenza dei dati ivi contenuti con quanto dichiarato dalle imprese e va quindi necessariamente rilasciato da un pubblico ufficiale, cioè dai funzionari preposti delle Camere di commercio).

I distributori ufficiali Infocamere non solo distribuiscono le informazioni camerali relative alle aziende iscritte al Registro delle imprese, ma arricchiscono tali dati di Informazioni Commerciali che rendono possibile, ad esempio, la valutazione del grado di affidabilità / rischiosità delle imprese.

Se hai bisogno anche tu di richiedere una visura camerale, puoi farlo tramite il sito di VisuraSI: troverai le soluzioni più veloci per risolvere il tuo problema in pochi clic e ai prezzi più competitivi sul mercato.

Pronto intervento fabbro a Torino: il leader è Fabbro Torino Pronto Intervento 24h

Chiama il Pronto Intervento Fabbro Torino per riparazioni a domicilio ad ogni ora del giorno e della notte: i fabbri sono sempre reperibili, week end e festivi compresi, per risolvere qualsiasi problema velocemente e con la massima professionalità. Fare i lavori da fabbro non è stato mai cosi facile, grazie alla professionalità e all’esperienza, tutti i lavori saranno sempre di ottima qualità. Ogni tecnico che lavora presso l’azienda è specializzato in svariati servizi ma soprattutto in quello del pronto intervento fabbro. L’esperienza e il continuo aggiornamento nel campo della sicurezza, forniscono al network di collaboratori la capacità di affrontare qualunque tipologia di situazione e di risolvere ogni problema.

In seguito alla chiamata per intervento urgente, i fabbri si recano sul posto in tempi rapidi e sono in grado di aprire, sbloccare, smontare o sostituire qualsiasi genere di serratura bloccata in tempi rapidi utilizzando tecniche senza scasso ogni volta che ciò sia possibile, anche per l’apertura di porte blindate, casseforti, portoni, portoncini blindati e cancelli. È possibile mettersi in contatto con gli uffici dell’esperto fabbro per prenotare un sopralluogo del tutto gratuito durante il quale il tecnico valuta e consiglia le soluzioni migliori per la sicurezza di casa e non solo.

Il Pronto Intervento Fabbro Torino e Provincia è offerto dai migliori professionisti che potrai mai trovare, presenti in loco e sempre attenti a tutte le tue esigenze di sicurezza. Il servizio fabbro Torino è attivo 7gg su 7, 24 ore su 24 e ti darà una garanzia di 12 mesi sul lavoro svolto. I tecnici, esperti del settore da anni e con la passione per il proprio lavoro si occupano di pronto intervento riparazioni e risolveranno ogni tipo di problema in pochissimo tempo, qualunque sia la marca o il modello delle vostre porte o serrature. Chiamare un fabbro professionista è la cosa migliore da fare perché un bravo fabbro riuscirà ad aprire la vostra porta in pochi minuti e senza rovinare la serratura, se è possibile.

Ascensori domestici, ecco perché averne uno

I tempi sono cambiati e gli ascensori domestici non sono più semplicemente per anziani, ricchi e famosi. Anche gli stili di vita sono cambiati e molti proprietari di case hanno adottato un ascensore domestico per una serie di motivi. Il costo dei materiali è diminuito in modo significativo e, con le innovazioni del settore, gli ascensori residenziali stanno diventando sempre più un’aggiunta pratica alla propria casa.

Gli ascensori domestici possono essere utili in termini di funzionalità

Gli ascensori per uso domestico, in generale, possono rendere molto più facili i viaggi di salire le scale o spostare oggetti pesanti e voluminosi. Questa funzionalità è particolarmente evidente in ambienti residenziali in cui generi alimentari, decorazioni e faccende quotidiane sono un evento quotidiano. Naturalmente, coloro che necessitano di un maggiore sforzo fisico per spostarsi nella loro casa a più livelli trarranno il massimo vantaggio da un ascensore, semplicemente eliminando gran parte del lavoro medio delle gambe che attraversano la casa o trasportano oggetti è un vantaggio che può godere qualsiasi proprietario di casa. Migliorare la mobilità è uno dei principali vantaggi dell’utilizzo degli elevatori domestici.

Investire in casa L’elevatore aumenta il valore della proprietà

Avere un ascensore domestico installato può aggiungere un valore significativo alla tua casa, rendendolo un investimento redditizio. Molti acquirenti guardano al futuro in cui l’accessibilità potrebbe diventare un grosso problema per loro, se la loro mobilità diminuisse. Molti potenziali acquirenti di case oggi gravitano verso case dotate di ascensore. Anche se al momento non stai beneficiando di ogni aspetto dell’ascensore, può aumentare significativamente il valore di rivendita della tua casa.

Migliora la sicurezza domestica

Avere un ascensore è vantaggioso per gli individui meno mobili e i bambini piccoli, per aiutare a eliminare gli incidenti che potrebbero verificarsi salendo e scendendo le scale. Alcune case potrebbero anche essere in grado di limitare l’accesso a un ascensore che è anche sicuro contro l’uso non autorizzato. Per coloro che desiderano rafforzare la sicurezza domestica, un ascensore residenziale potrebbe contribuire a una residenza più sicura se utilizzato come parte di un pacchetto di sicurezza più ampio.

L’evoluzione nel mondo degli ascensori ha portato alla diffusione dei cosiddetti ascensori a vuoto pneumatico, in modo da eliminare le barriere architettoniche all’interno della propria abitazione. Gli ascensori domestici possono essere paragonati ai classici ascensori, ma al contrario di questi, sono più facili da installare, specialmente in edifici già esistenti. AVP installa ascensori Verona per edifici residenziali, aziende, enti pubblici ed esercizi commerciali, unendo tecnologia e design di prestigio ad un elevato comfort di marcia. Si tratta di una soluzione particolarmente funzionale per muoversi all’interno di una casa che si sviluppa in altezza.

 

 

Corso di Aggiornamento RSPP

All’interno di un’azienda il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione è tenuto a  frequentare un corso aggiornamento RSPP con una certa periodicità in modo da garantire che la persona che ricopre questo incarico sia sempre in possesso delle specifiche capacità e requisiti professionali richiesti dal ruolo.

Il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione è una figura prevista come obbligatoria dalla legge nell’ambito della sicurezza sul lavoro. La crescente attenzione riservata a questo delicato ambito della vita aziendale ha portato alla nascita di questa figura che ha il compito di valutare i fattori di rischi per la salute e l’incolumità dei lavoratori predisponendo di conseguenza un opportuno servizio di prevenzione e protezione dei rischi. Si tratta di un’attività delicata che richiede un’adeguata formazione e un periodico corso aggiornamento RSPP. 

Nelle aziende di dimensioni ridotte questo ruolo può essere ricoperto dallo stesso datore di lavoro, oppure, negli altri casi, da un dipendente o un soggetto esterno abilitato. In ogni caso deve essere garantito il rispetto di determinati requisiti imposti dalla legge che comportano essenzialmente l’obbligo di frequentare un corso di formazione per imparare quanto c’è da sapere sulla sicurezza dei luoghi di lavoro e l’altrettanto fondamentale obbligo di frequentare un corso aggiornamento RSPP. In entrambi i casi l’impegno richiesto quantificato in numero di ore varia a seconda del grado di rischio che l’attività dell’azienda comporta. In particolar modo il corso aggiornamento RSPP viene declinato in tre diversi livelli cui corrisponde un ammontare di ore rispettivamente di sei, dieci e quattordici. Una volta completata la formazione iniziale, l’attività successiva di aggiornamento deve svolgersi in arco temporale di cinque anni durante i quali vanno distribuite il numero di ore di corso aggiornamento RSPP corrispondente al livello adeguato di rischio. Le questioni affrontate durante il corso aggiornamento RSPP riguardano essenzialmente eventuali novità dal punto di vista legislativo e regolamentare, un approfondimento e un ripasso delle nozioni base relative alle fonti di rischio, all’organizzazione del servizio e le modalità con cui le misure previste devono essere comunicate efficacemente ai lavoratori.

Alla scoperta della cubicatura: tutto quello che forse non sai

La water transfer printing, ovvero la cubicatura è quella tecnica di decorazione innovativa in grado di trasferire un’immagine bidimensionale a un oggetto tridimensionale. La tecnica è nata in Giappone, anche se non si ha la certezza dell’anno della sua comparsa sul mercato, ma di certo negli ultimi anni sta prendendo sempre più campo. Può essere applicata su molti strumenti, grazie alla compatibilità che numerosi elementi e materiali hanno, come ad esempio: la plastica, il legno, la ceramica, il metallo, il vetro, eccetera.

La cubicatura si ottiene immergendo il pezzo da trasformare (a cui viene precedentemente applicato un primer) in una apposita vasca riempita d’acqua a temperatura regolata sulla cui superficie è stata posata la pellicola successivamente attivata dall’apposito solvente. Questa tipologia di film, galleggiando sull’acqua, permette l’immersione successiva dell’oggetto da decorare, la semplice quindi pressione idrostatica dell’acqua consente il trasferimento del motivo decorativo proprio all’oggetto. L’operazione si completa con un lavaggio dell’oggetto, un’asciugatura e per finire si esegue l’applicazione di verniciatura opaca o lucida per dare lucentezza, tridimensionalità, e robustezza alla trama scelta.

Una volta asciutta, la decorazione viene fissata con una verniciatura di rivestimento trasparente per una superficie lucida o opaca e resistente. E’ bene che la cubicatura venga effettuata da tecnici esperti, soprattutto nell’applicazione dell’attivatore, dato che un dosaggio sbagliato può portare a imperfezioni grafiche, e che vengano sempre usati i prodotti migliori per evitare inutili sprechi di denaro o per non rischiare un danneggiamento dell’articolo da modificare. Attraverso questa tecnica, gli effetti di design risultano essere stupefacenti sotto ogni punto di vista, in quanto sono in grado di soddisfare tutte le richieste e le esigenze delle persone che hanno intenzione di personalizzare al massimo i propri oggetti. La particolare trama dell’oggetto trattato con la tecnica, lo rende un elemento di design molto gettonato, soprattutto in determinati settori.

Scopri di più su https://www.anboindustry.com/cubicatura-industriale/