Chi soffre di cataratta, lo sa. La vista risulta offuscata, come un velo fastidiosissimo davanti agli occhi che impedisce di guidare in tranquillità, di fare le pulizie di casa o anche semplicemente godersi un bel film in tv. Sei in Toscana? Puoi contare su un intervento cataratta Firenze, che è risolutivo!

La cataratta infatti è la perdita di trasparenza del cristallino, che rappresenta la “lente” del nostro occhio. Questo comporta l’abbassamento della nitidezza della vista, sia da vicino che da lontano.

Purtroppo per quanto riguarda questo disturbo, non esistono cure particolari, colliri o medicinali. Semplicemente devi ricorrere all’intervento chirurgico.

In che cosa consiste?

L’operazione è semplice e avviene in pochissimo tempo. Il cristallino viene rimosso dagli occhi e al suo posto si inserisce un cristallino artificiale.

Pochi minuti! Si tratta all’incirca di un quarto d’ora di tempo, che è sufficiente per cambiare completamente la qualità di vita di una persona. L’operazione è assolutamente indolore e il paziente, già da subito, aprendo gli occhi si rende conto della differenza.

Può rientrare immediatamente nella sua abitazione e soprattutto stare tranquillo! Infatti l’operazione al cristallino è definitiva, dal momento che è garantita per centinaia di anni!

Non si verifica rigetto, l’unico inconveniente che può capitare (saltuariamente) è che anche il cristallino artificiale si opacizzi, ad esempio dopo un anno o più. A questo punto è sufficiente sottoporsi al laser Yang per risolvere in via definitiva il problema e senza dolore, il tutto in una sola seduta ambulatriale.

Infine vale la pena sottolineare che è possibile eseguire l’operazione di cataratta anche su entrambi gli occhi in contemporanea. Lo studio provvede a trattare ogni singolo occhio come operazione a se stante: quindi tutto il materiale viene sterilizzato, si cambiano gli strumenti, così come i guanti e i camici dei dottori chirurghi, per il massimo della sicurezza.

A questo punto la guarigione avviene in simultanea sui due occhi e, senza punture né anestesia, il paziente è finalemente libero di tornare a vedere alla perfezione e riapproprirasi della sua vita!